Aprire un negozio, quali soluzioni. Franchising o indipendenza?

In medio stat virtus, cosi si pronunciavano già dal medioevo filosofi e scrittori, ma di cosa stiamo parlando?

Avviare una nuova attività commerciale oggi è un impresa non semplice per una serie di motivi che passano per la situazione economica non florida tirandosi dietro mille dubbi e perplessità.

Per molti giovani aspiranti imprenditori la scelta ricade molto spesso su fornitori di prodotti e servizi in franchising, certi che la scelta sia la migliore e fiduciosi del potere del marchio.

Dobbiamo pensare, però, che l’attività in franchising è molto vincolante, non per questo siamo assolutisti, diciamo che generalmente è abbastanza stretto il potere decisionale dell’imprenditore che deve rispondere correttamente ai canoni ovvero ai limiti dell’azienda che concede il proprio marchio.

L’evoluzione del quadro generale del commercio vede cambiare il rapporto tra aziende franchisor e utilizzatori del marchio, Franchisee, infatti cosi come abbiamo esordito in questa pagina probabilmente oggi  più che mai la verità sta nel mezzo.

Non esiste una ricetta di sicuro successo nel commercio ma ci preme valutare il nuovo concetto degli shop in shop.

Dedicedere cosa acquistare , quando , come esporlo , che sconti applicare e che ricarico calcolare sui prezzi , insieme a tanti altri elementi è di certo il massimo della gestione diretta di un punto vendita per qualunque imprenditore.

Ciascun commerciante desidera scegliere e sbagliare sulla propria pelle, altri cercano riparo e certezze,come dicevamo prima , presso affermati marchi in franchising.

Lo shop in shop viene oggi considerato la giusta via di mezzo, come funziona?

Ipotizziamo di avere a disposizione un locale commerciale da 200 mq, nel centro storico di una grande città.

Con lo shop in shop si può decidere di dedicare una parte di negozio ( in mq) ad un prodotto, senza rinunciare ai propri spazi  ma utilizzando le attrezzature, spesso espositori e mobili, che vengono fornite dall’azienda per l’esposizione e la vendita dei prodotti a marchio. In parole più semplici si tratta letteralmente di un negozio dentro un’altro negozio.

Casi di successo degli shop in shop sono certamente

  • Morellato ( con varie tipologie di corner risolve il problema degli spazi da dedicare, limitando in maniera netta l’area di vendita del prodotto)
  • Yankee Candle ( che non si propone come shop in shop ma di fatto propone l’acquisto delle fragranze abbinato a comby realizzati appositamente e su misura per una perfetta esposizione delle candele e degli accessori conosciuti in tutto il mondo.

Molte altre aziende sono orientate allo shop in shop che vede sempre più operatori della vendita al dettaglio preferire la via di mezzo tra un negozio indipendente ed un accostamento delle proprie scelte a grandi marchi conosciuti e pubblicizzati.

Se gradite approfondire l’argomento vi invitiamo a leggere gli altri articoli suggeriti in fondo a questa pagina

Parole chiave per questa pagina:

cosa aprire oggi (114),quale attivita commerciale conviene aprire (103),quale negozio aprire oggi 2012 (98),quale attività conviene aprire oggi (82),quale attività conviene aprire nel 2012 (82),quale attività aprire oggi (77),quale attività commerciale conviene aprire 2012 (54),che negozio aprire oggi (51),quale attività conviene aprire oggi 2012 (50),che negozio conviene aprire 2012 (49),quale negozio conviene aprire oggi (47),che attività conviene aprire oggi (46),quale attività commerciale aprire nel 2012 (44)


One Response to “Aprire un negozio, quali soluzioni. Franchising o indipendenza?”

  1. Luigi scrive:

    Ciao, segnalo questo sito utile : http://www.effearredamenti.com , mille idee e soluzioni di arredo per negozi e spazi commerciali

Lascia un Commento

You must be Logged in to post comment.

BusinessOggi © 2014 Business Oggi. Tutti i diritti riservati .
Blue Media Srl-Via Garibaldi,76 89018 Villa San Giovanni (RC)- cap soc 10.000 € - PIVA e codice fiscale 02630360804 - REA RC 179144
“Le immagini presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari e verranno rimosse in seguito a specifica richiesta.”
Netiquette e moderazione commenti
Privacy