Cattivo pagatore, Gestisci cosi i tuoi debiti

download

Nella maggior parte dei casi sottrarsi al pagamento di una fattura

o di una fornitura di prodotti o servizi è impossibile o difficile.

La crisi che attaglia il nostro bel paese oggi tuttavia mette a repentaglio i nostri rapporti di lavoro, la nostra credibilità e fiducia da parte dei creditori i quali iniziano da subito a stare con il fiato sul collo di chi si trova impossibilitato a pagare.

Vorrei ma non posso;

Nel caso in cui vogliate pagare non aspettate troppo tempo, ignorando i solleciti.

Esempio pratico debito per un importo di euro 1.000,00

Il fornitore vi chiama, vi richiama e vi sollecita, non siate scortesi ed aggressivi bensì presentate le vostre difficoltà senza troppo vittimismo mostrandovi desiderosi di soddisfare il debito ma compatibilmente con altre incombenze quotidiane , quali energia elettrica, stipendi e salari, mutuo , cioè quegli strumenti che consentono di continuare a lavorare

Promettete un piano di rientro accettabile ed iniziate a eseguire dei bonifici periodi anche di piccoli importi,

Alcuni fornitori non accettano il piano di rientro ignorando il vostro stato di difficoltà e decidono di procedere per vie legali, a questo punto il creditore è caduto nella trappola! Si perchè nessun legale procederà ad azioni di pignoramento, atto ingiuntivo o quant’altro a patto che periodicamente invierete un pagamento anche solo di 20 euro al mese!

Queste breve lezione è tratta da un caso vero e conosciuto da chi vi scrive , confermato in via ufficiosa da più avvocati i quali comprendono che allo stato attuale , seguendo le leggi italiane, non vi è altro modo per recuperare i crediti se non con la diplomazia ed il buon senso.


Lascia un Commento

You must be Logged in to post comment.

BusinessOggi © 2014 Business Oggi. Tutti i diritti riservati .
Caminiti R.-Via Roma 89018 Villa San Giovanni (RC)- PIVA / codice fiscale 02091920807
“Le immagini presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari e verranno rimosse in seguito a specifica richiesta.”
Netiquette e moderazione commenti
Privacy