Come Allestire Il Tuo Negozio Per il Natale

Semplici Consigli Per Creare Un Ambiente Natalizio Magico all’Interno Del Tuo Negozio

Manca poco al Natale, e dovresti già pensare a qualche idea su come creare un pò di atmosfera, magari nel luogo in cui lavori o al’interno del tuo negozio. Andiamo a vedere alcuni suggerimenti che ti diano degli spunti.

L’argomento trova spazio in centinaia di argomentazioni, ogni ambiente e ogni locale commerciale dovrebbe conoscere dei trucchi per migliorare il proprio negozio in vista del Natale.

Per avere il massimo da questa miniguida, ti seggeriamo di leggerla fino in fondo, e di andare poi a guardare alcuni esempi nella nostra gallery di vetrine natalizie.

Prima di tutto poniti le seguenti domande:

  • che negozio hai (categoria merceologica)?
  • quel’è il tuo target, o statisticamnete la tua utenza presso il tuo locale?
  • quanto influisce l’allestimento natalizio sulla vendita dei tuoi prodotti?

Adesso ti presentiamo tre esempi che spiegano l’argomento in maniera nozionistica ma completa.

  1. Hai un ufficio che offre prodotti o servizi.
  2. Hai un negozio di abbigliamento.
  3. Hai un negozio di articoli da regalo , oggettistica e complementi d’arredo.

E’ chiaro che se hai un ufficio ti basterà accennare il Natale con semplici accorgimenti, ovvero con degli alberelli sulle scrivanie dei dipendenti, magari potresti fare scegliere proprio ad essi cosa mettere.

Ad esempio puoi delegare due o tre collaboratori di scegliere i colori, dando loro anche un contributo ( questo crea un forte spirito di appartenenza all’azienda ed una familiarizzazione del luogo di lavoro).

L’ambientazione natalizia è importente anche per quegli avventori che, durante il periodo pre festivo, si avventano nel tuo ufficio; e sarà piacevole ritrovare un caloroso ambiente, diverso dal freddo standard dei moderni uffici a “colombaio”.

Passiamo al secondo esempio.

Adesso devi sbizzarrirti; se hai un negozio di abbigliamento non puoi non seguire il trend.

Se ti occupi di abbigliamento per un target adulto usa i colori rosso, oro, argento, (caldi, tradizionali e preziosi). Se invece i tuo clienti sono giovani o giovanissimi usa il fuxia, il blu, l’arancio e il bianco, punta sui trendissimi con i giovani, ma non scordare mai il rosso e il bianco ( fanno sempre Babbo Natale).

In entrambi i casi usa illuminazioni a led se allestisci festoni di verde o arazzi alle pareti. Osa sempre un pò se vuoi sorprendere, crea contrasti a zona, ovvero dividi zone dai colori caldi dai freddi.

L’ultimo esempio, e forse la fonte di ogni ispirazione al Santo Nate, è il negozio di regali. E’ il tuo momento, crea un ambiente magico.

Prima di tutto se non vendi fiori freschi inizia a tirar fuori merce natalizia a fine agosto ( non è un errore di battitura, voglio dire prorpio agosto). Non esagerare, deve essere solo una preview, un corner cristimas time, possibilemente meglio se  la merce è nuova. Le rimanenze vanno mescolate ai nuovi arrivi dopo il 15 novembre, quando cioè gli acquisti diventano più istintivi e meno razionalizzati.

Allestimento vetrina natalizia: Se hai bisogno di un professionista puoi affidarti a persone che per mestiere fanno solo allestimenti e progettazione dell’impostazione delle vetrine dell’interno del punto vendita (visual merchandising) altrimenti fai da te con tanta pazienza e cura dei particolari.

Rispetta le proporzioni , crea sempre una forma a piramide della tua vetrina come se dovessi formare un triangolo immaginario. Quindi, oltre ad abbinare le forme, devi sempre mentenere lo schema a piramide; e questo lo dicono gli studi, non è un’opinione.

Una volta sistemati gli spazi principali e aver diviso le zone ed i colori dedicati a più non posso, fai attenzione ai punti luce ed ombra.

Con le forme piramidali colpisci il senso della vista e del tatto mettendo a disposizione la merce alle analisi dei clienti ma non hai ancora  finito.
Adesso devi curare l’aspetto olfattivo del tuo allestimento. Curati dei profumi, crea ambienti al profumo di lavanda o camomilla, non vaniglia, è troppo dolce e non piace atutti, stimola emozioni olfattive che  rilassano il cliente e lo mettono a proprio agio.

E l’udito? Certo, devi creare emozioni anche con la giusta musica; bella la radio in fm ma non va bene per il tuo ambiente. Abbina il tuo allestimento di Natale con musiche della tradizione nordica oppure con del blues, se ti stanca il Jingle Bells Rock tutto il giorno. Infine puoi alternare con della musica strumentale africana o indigena, piace perche è insolita.

Vuoi delle immagini per prendere spunto ed iniziare ad allestire la tua vestrina? Vai QUI

Per ora è tutto, buon lavoro e Buon Natale.

[photo credit: sxc.hu user mokra]

Parole chiave per questa pagina:

idee vetrine natalizie (696),allestimenti natalizi (622),vetrine natalizie idee per farle (446),allestimento vetrine natalizie (411),allestimenti natalizi per negozi (383),idee per vetrine natalizie (356),vetrine di natale 2010 (302),idee vetrine natale (267),come addobbare una vetrina per natale (259),allestimenti vetrine natalizie (211),allestimento vetrine natale (206),idee per vetrine di natale (206),vetrine natalizie idee (193)


11 Responses to “Come Allestire Il Tuo Negozio Per il Natale”

  1. LUCIANO scrive:

    DA QUALE DATA, E’ CORRETTO ADDOBBARE LE VETRINE A TEMA, NATALIZIE ?

    GRAZIE

  2. samanta scrive:

    avrei bisogno di un suggerimento x la vetrina natalizia del mio negozio di fiori, qualcosa di originale e d’effetto

  3. [...] un recente articolo, “Come Allestire Il Tuo Negozio Per il Natale“, avevamo dato preziosi consigli su come creare una bellissima vetrina per il Natale di [...]

  4. Miro scrive:

    Mi fa piacere constatare che instintivamente avevo già applicato ciò che ci consigli,ma tanti particolari preziosi mi erano sfuggiti.
    Grazie e Buon Natale anche a te.

  5. Roberto scrive:

    ciao, se vuoi una risposta è no, nessun costo è previsto per questa tua idea. buon lavoro

  6. Gianluca B. scrive:

    ho un negozio di abbigliamento e vorrei usare una moto Guzzi d’epoca in vertina devo pagare qualche tassa per questo tipo di allestimento?

  7. Roberto scrive:

    Rispondo a Carla, ringraziandola per il commento, ma vorrei invitarla a personalizzare sempre il proprio lavoro sentendosi libera da teorie e canoni prestrutturati. il tocco di classe lo da sempre e solo la fantasia.
    Buon lavoro

  8. Roberto scrive:

    Sono Felice che il nostro articolo sia stato utile. Continua a seguirci.

  9. Francesco scrive:

    Ciao Carla, non può che farci piacere. Buon lavoro

  10. carla scrive:

    ho letto il vostro articolo e ho preso spunti per riflettere spero di realizzare qualcosa di carino nel mio negozio di abbigliamente . buon lavoro anche a voi

  11. [...] di più, nel senso che devi sapere quali strumenti utilizzare e su cosa far leva. Anche se l’allestimento del tuo negozio è importantissimo, devi sapere che non basta. Tu devi giocare su questo, sul fatto che molti [...]

Lascia un Commento

You must be Logged in to post comment.

BusinessOggi © 2014 Business Oggi. Tutti i diritti riservati .
Blue Media Srl-Via Garibaldi,76 89018 Villa San Giovanni (RC)- cap soc 10.000 € - PIVA e codice fiscale 02630360804 - REA RC 179144
“Le immagini presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari e verranno rimosse in seguito a specifica richiesta.”
Netiquette e moderazione commenti
Privacy