Come Fare Seo Creando Backlinks Per Il Tuo Sito

Pochi giorni fa avevamo parlato di Seo, e di come sia importante creare dei link che puntino al nostro sito. Il concetto è semplice; Google dice che se più siti portano al tuo, allora sei importante.
I link che hanno come destinazione il tuo sito, si chiamano backlinks, e sono di estrema importanza se ti vuoi posizionare bene sui motori di ricerca. E’ uno di quegli aspetti del Seo che puoi fare senza l’aiuto di un esperto, perchè farlo è molto semplice.
Andiamo a vedere alcuni modi per creare backlinks.

Crea Contenuti di Qualità

Se il tuo sito ha qualcosa di speciale le cose sono più facili. Tu hai qualcosa che la gente vuole, che piace, che fa parlare, ed i backlinks si creeranno da soli, perchè chi parlerà di te metterà un link al tuo sito. Questo è il modo migliore e naturale per creare backlinks.
Se hai un blog o un sito con dei contenuti cerca di scrivere articoli unici ed utili.

Lascia Commenti Sui Blog

Anche tu leggerai dei blog con una certa regolarità; bene, partecipa lasciando dei commenti, con tanto di link al tuo sito. Purtroppo, gran parte delle volte si tratta di link nofollow, e ciò significa che Google non gli dà molto peso. Meglio se i blog trattano lo stesso argomento, o correlati, del tuo sito.
I backlinks lasciati nei commenti, non solo faranno Seo, ma porteranno del traffico.

Metti Il Link Al Tuo Sito Nella Firma dei Forum che Frequenti

Molti forum permettono di lasciare una firma con link al proprio sito. Ha ancora più senso se in quei forum sei un utente attivo.
Questo tipo di link sono spesso dei dofollow, quindi ottimi.

Usa I Siti Di Article Marketing

I siti di article marketing ti permettono di inserire degli articoli con tanto di link al tuo sito. Crea articoli originali ed inseriscili nelle article directories italiane.

Cosa Evitare Nella Creazione di Backlinks

Lo scambio link – Non farlo. Questa comoda tecnica ha funzionato pochi anni fa, ma adesso Google e gli altri motori di ricerca sono avanti, ed il trucchetto non funziona più.
Per chi non lo sapesse, lo scambio link consiste nell’inserire un link ad un altro sito, in cambio del nostro link a quel sito.
Creare links troppo velocemente – La creazione dei link deve essere naturale. Se crei o compri 1000 backlins in un giorno, Google se ne accorge e ti penalizza. Meglio pochi link ma buoni.
Evitare di inserire il proprio link su siti poco raccomandabili.

[photo by sxc.hu user sachyn]

Parole chiave per questa pagina:

INSERIRE BACKLINK NEL PROPRIO SITO (216),creare backlinks (50),Backlinks italiani (21),backlink italiani (18),comprare backlink (16),comprare backlinks (11)


19 Responses to “Come Fare Seo Creando Backlinks Per Il Tuo Sito”

  1. Marco ha detto:

    Ultimamente i link provenienti dai Social Media stanno acquistando sempre piu’ valore. Oltretutto sono anche molto facili da generere e propagare. La migliore maniera per apparire sul web.

  2. Zenone ha detto:

    A miio avviso servono ancora parecchio, sena backlink il sito è semi sconociuto, e funzionano in particolare quelli di FB

  3. James ha detto:

    Io ho visto con i miei occhi blog che hanno scalato tantissime posizioni, così come blog relativamente giovani essere in prima pagina google grazie ai numerosi backlinks.

  4. capriccio69.com ha detto:

    azz o sbagliato a scrivere e 2

  5. capriccio69.com ha detto:

    la mia adsl funziona per fortuna ma o una tastiera che fa schifo e 1

  6. Belisario ha detto:

    Chiedo scusa per gli errori di battitura, ma questa sera la mia Adsl fa i capricci. La linea va e viene.
    Ciao.
    Belisario

  7. Belisario ha detto:

    Sulla questione backlinks, bisogna ammettere che c’è molta confusione, soprattutto per quanto riguarda il posizionamento del proprio sito. A roma dicono: ” chi la vo’ cotta, chi la vo’ cruda”. Francamente, non ho le idee chiare in propositito.
    Ciao.
    Belisario

  8. nonscycle ha detto:

    Bravo, un eccellente risposta.

  9. paola ha detto:

    Vi segnalo un PR3 che permette link dofollow, si chiama Questioner.

  10. Scansione backlink ha detto:

    Ottimo articolo, riassume le linee guida principali per attuare una strategia efficace di link building per il seo.

    Attenzione però bisogna essere in grado di valutare la qualità dei backlink che riceviamo, usate gli strumenti per la scansione dei backlink!

  11. Alessandro ha detto:

    Ciao, ma avere dei backlinks soprattutto da siti esteri non è comunque sia penalizzante se quello che si pubblicizza è un sito italiano?

  12. Francesco ha detto:

    Grazie per le indicazioni!

    Ho letto, però, che oggigiorno la creazione di backlink è passata in secondo piano: per una strategia seo più efficace occorre lavorare molto sui contenuti. Dove si possono reperire informazioni che possano dare sei suggerimenti anche su questo aspetto?

    Saluti

  13. SEO Italiano ha detto:

    Una buona guida per principianti, grazie. Aggiungerei che, soprattutto al giorno d’oggi, anche i backlinks provenienti dalle reti sociali ricoprono un ruolo estremamente importante ai fini del posizionamento della propria pagina.

    L’uso di Facebook, Twitter ed i Social Bookmark possono davvero fare tanto per stimolare il traffico.

    Un saluto

  14. Heracles ha detto:

    Per la mia esperienza sono ancora piuttosto utili… Sono da evitare le pratiche spam. A volte è dura resistere alla tentazione di creare migliaia di backlinks in un giorno ma alla lunga questa attività è assolutamente deleteria per il sito.

  15. Hotel Rimini ha detto:

    Io ho notato che dipende molto dal settore in cui si opera, dalle analisi fatte per il settore turistico i backlinks servono molto, dato che ci sono colossi con 8-10mila backlinks costruiti in anni di lavoro da addetti esperti del settore, per un sito emergente, ottimizzato e con contenuti originali penso siano utili fino ad un certo punto, da quel che ho notato aiutano a mantenere la posizione nelle serp più che a farla crescere, rendono un’attimo più stabile la posizione del sito evitando di perdere 20 posizioni da un giorno all’altro.

  16. Monza ha detto:

    Io invece credo che i backlinks facciano molto a livello di posizionamento.
    Che siano follow o no-follow poco importa.
    Nei vari lavori che mi capitano sottomano i backlinks hanno ruolo fondamentale nel posizionamento, certo è che chiamare semplice questa parte di lavoro mirato al posizionamento è un eufemismo!

    😀

  17. Web designer ha detto:

    Io aggiungerei anche l’idea di creare piccole reti di siti web che linkino il principale.

    Ad esempio due blog su tematiche affini che puntino a un terzo dominio principale.
    Un blog dedicato alla seo, uno alla pubblicità sul web e il sito principale che vende siti web.

    Avendo il tempo di gestirli!
    😮
    😀

  18. Prestiti Personali ha detto:

    Sono daccordo con quanto scrivi anche se la creazione dei Backlink penso non sia più così tanto rilevante… Almeno parlo per le prove effettuate da me.

    Io ho riscontrato che il contenuto oggi premi ancora sopra ogni cosa 😉

    Grazie

  19. […] generare traffico e far crescedere il tuo sito o blog. In Particolare, nell’articolo “Come Fare Seo Creando Backlinks Per Il Tuo Sito” avevamo visto come uno dei migliori modi per far crescere la nostra popolarità, fosse […]

Lascia un Commento

You must be Logged in to post comment.

BusinessOggi © 2014 Business Oggi. Tutti i diritti riservati .
Caminiti R.-Via Roma 89018 Villa San Giovanni (RC)- PIVA / codice fiscale 02091920807
“Le immagini presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari e verranno rimosse in seguito a specifica richiesta.”
Netiquette e moderazione commenti
Privacy